(di Marisa F. Malcangi)

Novembre

Novembre siamo soli
la natura gia' si assopisce

frutti dai colori dorati abbondano sulle tavole e sulle stuoie,
foglie vivaci danzano nell'aria ancora tiepida,
poi leggere si posano sul verde.

Oggi e' festa di colori,
in un'estate che non vuol finire

Novembre,
sento ancora il magico profumo di uva dorata al sole,
ora appesa a fili ad asciugare. .

E' gia domani...
Mi avvolgo in questo tuo nuovo manto, e sento freddo,
tutto e' cristallino...

Guarda ! La natura gia' riposa.
C'e' un pettirosso che becca le briciole,
c'e' odore di legna che arde...

Sei tu novembre ?

E come d'incanto,
profumano l'aria bianchi fiori di nespolo...


Line



Line