(di Marisa F. Malcangi)

Associazione di Idee

"... Un giorno l'uomo volera'... "

Magari con la genetica, chissa' !

Ma, immaginando l'uomo in cielo, nel suo volo,
gia' mi sembra di veder cadere
le carte delle merendine,
e lattine vuote delle bibite,
e carte di panzerotti, e tovaglioli,
insomma, gli avanzi di spuntini.

E rivedo il porticciolo a Santo Spirito,
quando al tramonto, il sole si immergeva nel suo angolo di mare,
come a cercare ristoro prima del riposo,
e le barche dondolavano nel suo abbraccio di colore.

Allora, lo sguardo consumava l'incanto della sera,
fin quando discreto, l'ultimo raggio d'oro spariva...

E nel silenzio della sera,
la piazzola davanti al mare...
abbandonata, muta, giaceva,
di carte unte e lattine vuote tapezzata.

"Modugno, mi sei apparso tu nel tuo sogno,
cosi' nitido, cosi' blu'"

... Un giorno l'uomo capira' ...






Line



Line